Terremoto, i cittadini scrivono alla Provincia per offrire aiuto alle popolazioni colpite

Data: 
08/06/2012 - 08:00
Numerose comunicazioni pervenute alla Protezione civile provinciale
squadra di protezione civile della Provincia di Venezia all'opera

Dopo il terremoto che ha colpito l’Emilia in queste settimane, sono pervenute in Provincia di Venezia numerose richieste di informazioni da parte dei cittadini sulle modalità per  partecipare ai soccorsi, collaborare con la protezione civile e prestare, ciascuno secondo le proprie competenze ed abilità, un aiuto utile e concreto alle popolazioni in difficoltà.

  
L’assessore provinciale alla protezione civile Giuseppe Canali: «Fa piacere vedere, ancora una volta, come la spinta al volontariato sia sempre fortissima nella nostra provincia, e quanto i cittadini siano sempre disponibili ad aiutare chi si trova in situazioni di grave disagio. Ci arrivano decine di richieste non solo da Venezia e dal Veneto, ma anche dal resto d’Italia, e una anche dal Belgio.

Sabato 9 giugno una delegazione dell’ufficio della protezione civile della Provincia di Venezia andrà a San Felice sul Panaro per visitare il campo, che è già stato allestito, ed incontrerà il sindaco per capire quali sono le reali ed immediate esigenze della popolazione, per organizzarsi e coordinarsi con efficienza.

Al momento sono in corso le operazioni di soccorso a cura dei Vigili del Fuoco. Per le operazioni di assistenza alla popolazione, il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile ha attivato le varie componenti della protezione civile. Oltre all'assistenza alla popolazione sono in corso le verifiche statiche degli edifici, al fine di consentire il rientro dei cittadini nelle proprie abitazioni. Attualmente queste verifiche, effettuate da ingegneri, vengono svolte solamente da coloro che hanno frequentato apposito corso istituito dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. I volontari devono essere iscritti ad un gruppo comunale o associazione di volontariato di protezione civile, comunque ogni aiuto è ben gradito. A tal proposito per ogni informazione, si può inviare una mail all’indirizzo protezione.civile@provincia.venezia.it».