La Regione riconosce otto mln di crediti alla Provincia

Data: 
08/05/2013 - 13:30
Accolto il decreto ingiuntivo dal Tribunale di Venezia
Francesca Zaccariotto

E’ stato accolto in questi giorni dal Tribunale ordinario di Venezia il decreto ingiuntivo richiesto dalla Provincia di Venezia nei confronti della Regione del  Veneto per crediti pendenti che ammontano a 8 milioni e 288 mila euro. La somma dovuta alla Provincia si riferisce ai mancati trasferimenti per il finanziamento delle funzioni delegate o conferite, in particolare per l’apprendistato e la formazione professionale, il turismo e la pesca, oltre ad un milione di euro per l’insieme delle funzioni trasferite.

 

L’esito è frutto della collaborazione proficua fra più uffici dell’ente, in primis l’avvocatura provinciale, con la direzione generale, il servizio economico finanziario e gli uffici del lavoro. 

 

La presidente Zaccariotto ha commentato: «Sono molto soddisfatta di questo risultato, pur nella consapevolezza che il momento è difficile per tutti gli enti locali, anche per la Regione, ente creditore a sua volta nei confronti dello Stato. Ma allo stesso tempo non può essere la Provincia l’ente penalizzato,  dopo aver anticipato le somme necessarie per svolgere le funzioni e i servizi previsti, e pagare gli stipendi – ad esempio - del personale del turismo. E’ una battaglia che porto avanti non tanto per il bene dell’ente Provincia in sé, quanto per i cittadini del territorio che vedono riconosciuto il loro diritto ad avere servizi fondamentali come quelli della formazione professionale e del lavoro. Mi spiace fare la parte del cattivo, non mi piace il ruolo dell’”esattore”, ma è un’azione mossa a garanzia degli interessi della collettività. E con questo decreto i crediti pendenti riconosciuti alla Provincia costituiscono un vero e proprio tesoretto, dopo i 44 milioni di euro dallo Stato, i 5 milioni per la rotonda Picchi e ora questi altri 8 milioni. Che, lo ripeto, non ci servono per fare cassa, ma per realizzare servizi e opere per i nostri cittadini».

Tutte le Notizie