La Regione paga il debito di 1,4 mln di euro alla Provincia

Data: 
10/01/2014 - 18:30
Zaccariotto: «Risorse preziose per formazione professionale e apprendistato»

Versata dalla Regione del Veneto nelle casse della Provincia di Venezia la cifra dovuta di 1 milione e 400 mila euro, a titolo di residuo di un credito pendente che ammontava complessivamente a circa 8 milioni di euro, oggi quasi interamente versato. La somma è  relativa ai servizi realizzati dall’ente provinciale per le funzioni trasferite della formazione professionale,  dell’apprendistato e del turismo.  La scorsa primavera la Provincia aveva ottenuto dalla Regione anche il pagamento di circa 6 milioni di euro, come quota parte per l’avvenuta realizzazione della rotonda Picchi a Jesolo.

 

Si chiude dunque in modo positivo per la Provincia di Venezia  una vicenda giudiziale avviata circa un anno fa per iniziativa della Presidente della Provincia Francesca Zaccariotto tramite decreto ingiuntivo.

 

La presidente della Provincia Francesca  Zaccariotto ha dichiarato:  «Sono risorse preziose per le nostre casse. Grazie alla piena sinergia tra i nostri uffici e quelli regionali, e alla collaborazione della Direzione generale, del servizio Finanziario e dell’Avvocatura provinciali, siamo riusciti ad ottenere in tempi brevi un provvedimento giudiziale a noi favorevole, a tutela delle ragioni patrimoniali della Provincia di Venezia, e soprattutto a garanzia di servizi importanti per i nostri cittadini, in particolare la formazione professionale e l’apprendistato dei nostri giovani, in un momento come l’attuale, di grande mutamento ma dalle prospettive ancora incerte».

Tutte le Notizie